Le nuove linee guida per la prevenzione dell’Alzheimer

martedì, 10 settembre 2013

1) Minimizzare l’apporto di acidi grassi saturi e trans

 

2) Aumentare il consumo di legumi(fagioli, piselli, lenticchie etc.) e frutta che dovrebbero essere una fonte primaria per la dieta

 

3) Una manciata di noci al giorno garantisce un buon apporto di vitamina E

 

4) Va assicurato un adeguato apporto di vitamina B12 con cibi fortificati o con supplementi
(2,4 microgrammi al giorno per gli adulti)

 

5) Vanno scelti integratori senza ferro e rame e i supplementi di ferro vano assunti solo su prescrizione medica

 

6) Vanno evitati  utensili da cucina , antiacidi ed altri prodotti che possono aumentare l’introito di alluminio

 

7) Va praticata attività aerobica equivalente a 40 minuti di camminata veloce 3 volte la settimana.

 

 Come indicazione quindi, va incentivato il consumo di derivati vegetali : legumi, frutta, verdura con

l’aggiunta di noci per l’alto apporto di vitamina E

Articoli collegati

Scrivi una nota