Gli insetti? Rendiamoli appetitosi

martedì, 13 maggio 2014

locustaGli insetti?… Se li renderemo “sexy” allora diventeranno una vera alernativa al consumo di carne animale odierno. Non è certo una spiegazione, bensì una provocazione quella lanciata da 4ento.com portale svizzero dedicato alla promozione dell’entomofagia come nuova frontiera per un’alimentazione prima di tutto sostenibile. 

In una video-intervista a foodnavigator.com Ana Day, esperta di ecologia e sostenibilità eco-economica, dipinge un interessante quadro in cui al centro dello sviluppo di nuove diete alimentari basate su diversi equilibri in termini di apporti nutrizionali ci sarà un grande lavoro di marketing. 

In questa competizione c’è da aspettarsi che prima o poi entrino anche le grandi multinazionali del cibo, perchè il mercato dell’entomofagia è potenzialmente enorme, caratterizzato da margini piuttosto elevati, perlomeno in una prima fase. 

Le opportunità sono le stesse di “fish & chips”, un mercato enorme come quello del cibo pronto e snacks, con il vantaggio che i benefici in termini salutistici degli insetti appaiono comprovati e comunicativamente non dovrebbe risultare poi così difficile scovare le giuste strade per rendere questi animali “sexy”, e non solo radical-chic come oggi lo sono in Francia, paese europeo che sta conoscendo una discreta diffusione dgli “edible insects” ancora limitata però ad una cerchia ristretta di avventieri della gastronomia. 

 

Articoli collegati

Tag:, , ,

Scrivi una nota