Settimana mondiale per la riduzione di sale

domenica, 17 marzo 2013

Poster_SINU_WASH_2013-01-01

E‘ finita ieri la settimana mondiale per la riduzione del sale (11-17marzo), a distanza di 3 mesi dal protocollo d’intesa siglato tra il ministero della Salute e l’Associazione italiana industrie prodotti alimentari (Aiipa), con il quale i produttori di surgelati si sono impegnati a ridurre di un 10%% la percentuale di sale all’interno di pasta e riso nei surgelati.

 In Italia il consumo medio di sale pro-capite è stimato pari a circa 9-11 grammi giornalieri: questa quantità è più del doppio rispetto a quanto indicato dall’organizzazione mondiale della sanità come valore massimo tollerabile nell’adulto.

 Anche quest’anno, la Società italiana di Nutrizione Umana (SINU), in collaborazione con il Gruppo di lavoro intersocietario per la Riduzione del Consumo di Sodio in Italia, partecipa alla campagna organizzata da World Action on Salt and Health (Riduzione dell’assunzione di sale quotidiana. Quest’anno la campagna è rivolta a sensibilizzare i consumatori sulla riduzione di sale.

tabella sinu-01

 

 

 

 

Visualizza il depliant informativo promosso da SINU  QUI

Articoli collegati

Tag:, , , , ,

Scrivi una nota